mercoledì, Maggio 22

Misure preventive

Un mitra alle trisnonne

La paura di una ulteriore estensione della guerra fa paura ormai a tutta l’Europa. Ogni nazione comincia a modo suo a mettere le mani avanti per eventuali situazioni belliche. L’Italia da parte sua ha anche lei cominciato ad ipotizzare il da farsi per difendere i propri confini. Per difendere la patria innanzi tutto c’e’ bisogno di patrioti che non si tirino indietro ma che anzi siano disposti a tutto pur di non arrendersi davanti al nemico. Addirittura il governo italiano ha gia’ pensato a come armare ogni cittadino e cittadina di qualsiasi eta’, compresi gli ultratentenni. Ecco quindi come verrebbero equipaggiate, ad esempio, le trisnonne e i trisnonni italiani in caso di conflitto globale…
Mitra di ultima generazione
Ogni trisnonna sara’ armata di un mitragliatore mederno capace di sparare oltre mille colpi al secondo. In attesa di un vero terreno di battaglia le trisnonne potranno allenarsi con le sagome delle loro nuore.
Vestaglia mimetica
Una capo d’abbigliamento molto comodo per combattere in liberta’ senza doversi affaticare con faticosi cambi di divisa che potrebbero causare strappi e lussazioni.

Pantofole anfibie
Calzature impermeabili ma anche un ottimo rimedio contro il dolore ai calli.
Carrozzina cingolata
Per chi ha problemi deambulatori, per combattere su ogni terreno: dalla steppa fino al salotto di casa.
Bigodini antiaerei
Ideali dopo la tintura, per segnalare grazie ad un minuscolo radar di cui sono dotati il pericolo di ordigni e velivoli nemici.

Una trisnonna operativa