lunedì, Giugno 24

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Percettori del Reddito: Come sterminarli…

Il governo sta escogitando metodi per ridurre sempre piu’ la spesa pubblica e i debiti con la Bce.

Un percettore del reddito di cittadinanza al lavoro

Un parcettore del reddito…

al lavoro

In tantissimi ne parlano male. Il Reddito di cittadinanza costa allo Stato circa sei miliardi di euro ogni anno. Una misura voluta dal Movimento 5 stelle per aiutare chi non riesce a sopravvivere, una sorta di aiuto economico per avvicinare i poveri, almeno, alla fine del mese. Ma l’informazione ufficiale ha cambiato l’immagine di questo sussidio dando, in continuazione, resoconti dei cosiddetti ‘furbetti’ che “stanno stabilmente sul proprio divano di casa impoverendo il resto degli italiani”. Il governo di Mario Draghi ha stretto quindi il cappio al collo dei fruitori del Reddito, aumentando distinzioni e obblighi. Anche perche’ nel Pnrr (Piano di risanamento e resilienza), in cambio degli aiuti economici, chiamati Recovery plan, L’Europa chiede all’Italia di ridurre ogni sorta di spreco. Ma fino a dove si potrebbe arrivare per ‘eliminarli’.

1) Trasferirsi sulle Ande e consegnare, camminando, senza protezioni, su funi di semplice corda, tra le varie vette delle montagne, pacchi di ogni tipo. Unica possibilita’ per trovare un equilibio e non precipitare nel vuoto gli stessi pacchi da consegnare.. Affidati dal generoso datore di lavoro: ovviamente Amazon.

2) Lavorare al circo e tranquilizzare leoni, tigri e altre razze di belve facendo loro capire che se non arrivano piu’ le solite quantita’ di cibo giornaliero la causa e della crisi economica legata al Covid.e’, uno a uno, i percettori del Rediito’? Questa alcune proposte che arriveranno dagli Uffici del lavoro… Per questa attivita’ e’ necessaria una specializzazione in psicologia.

3) Essere assunti nei vari poligoni di tiro nazionali come camerieri ma poi preparare i caffe’ in banchi bar piazzati proprio in prossimita’ dei bersagli da colpire, aumentando cosi’ le difficolta’ dei tiratori che con pistole e fucili vedrenno migliorare, ‘nel tempo’, la propria mira.

( D. Cavallieri)

Lascia un commento