venerdì, Settembre 30

Cinema

Andiamo al cinema
Cinema

Andiamo al cinema

Lave Romantico. Una giovane ragazza nata e residente in Australia decide di fare il 'grande salto' e accettare l'invito da parte di un ammiratore conosciuto su Facebook. Lei parla solo inglese e lui continuamente gli invia messaggi con al centro una parola romantica, conosciuta in tutto il mondo: "Love". Cosi' la donna prende a sue spese l'aereo diretta prima a Roma, poi in treno arriva nel luogo da lei tanto sognato: Bari. Li' pero' il suo ipotetico spasimante le mette subito un mocio in mano e, questa volta, in accento pugliese pronuncia sempre la medesima parola, ma piu' chiaramente: "Lave" . In realta' il desiderio dell'italiano, si scopre, non essere una moglie, ma un sguattera extracomunitaria a basso costo per tenere pulita la stalla popolata di animali.
Andiamo al cinema
Cinema

Andiamo al cinema

Il collezionista di fossa Thriller - Gli indizi per acciuffare un pericoloso serial killer che compie efferrati omicidi nelle colline dell'appennino toscano, ci sono tutti. I carabinieri trovano in una cupa e inquietante cantina di proprieta' di un agricoltore settantenne, coltelli di tutte le dimensioni, forconi e tanta corda per legare le povere vittime. Dopo aver diffuso la notizia dell'imminente arresto del maniaco e aver convocato sul posto decine di giornalisti e fotografi, il comandante e le forze di polizia accorrono sul luogo indicato, ma si accorgono di avere preso un grosso abbaglio. Il presunto serial killer infatti e' solo un innocuo pastore, specializzato nella stagionatura di ottimo formaggio di fossa. Lo stesso comandante dei carabinieri verra' trasferito a un altro inc...
Cinema
Cinema, Promozioni

Cinema

Prime visioni Lave 'Love' Una giovane ragazza nata e residente in Australia decide di fare il 'grande salto' e accettare l'invito da parte di un ammiratore conosciuto su Facebook. Lei parla solo inglese e lui continuamente gli invia messaggi con al centro una parola romantica, conosciuta in tutto il mondo: "Love". Cosi' la donna prende a sue spese l'aereo diretta prima a Roma, poi in treno arriva nel luogo da lei tanto sognato: Bari. Li' pero' il suo ipotetico spasimante le mette subito un mocio in mano e, questa volta, in accento pugliese pronuncia sempre la medesima parola, ma piu' chiaramente: "Lave" . In realta' il desiderio dell'italiano, si scopre, non essere una moglie, ma un sguattera extracomunitaria a basso costo per tenere pulita la stalla popolata di animali.